Gli italiani e l'Unione europea

Quanta fiducia hanno gli italiani nell’Unione europea? E come giudicano le sue politiche? Hanno cambiato idea rispetto a sei mesi fa? A queste domande prova a dare risposta questa indagine d’opinione sulle percezioni e gli orientamenti degli italiani circa i rapporti con l’Unione europea realizzata dall’Istituto Affari Internazionali (IAI) e dal Laboratorio Analisi Politiche e Sociali dell’Università di Siena nell’ambito della partnership strategica con la Fondazione Compagnia di San Paolo. L’indagine di opinione – condotta tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre 2020 su un campione rappresentativo della popolazione anagrafica residente in Italia – si incentra su cosa pensano gli italiani del ruolo dell’Ue nella gestione della pandemia e in particolare sugli aiuti europei all’Italia. Quali sono le opinioni prevalenti sull’operato del governo nell’ambito dell’Ue? È riuscito a far valere gli interessi nazionali? Quanti voterebbero oggi, in caso di referendum, per un’uscita dall’Unione? Cosa pensano gli italiani del Meccanismo europeo di stabilità (Mes)? Quali dovrebbero essere, a loro avviso, le priorità nella gestione dei fondi del Recovery Fund? E quali sono, su tutte queste questioni, le opinioni prevalenti negli elettorati dei vari partiti?

Dati bibliografici: 
Roma, IAI, novembre 2020, 9 p.
Data pubblicazione: 
23/11/2020

Area di ricerca

Tag