Gli italiani e la Difesa

Terrorismo di matrice islamica, caos libico, attacchi cyber e approvvigionamenti energetici sono i fronti caldi che più preoccupano gli italiani, i quali vedono con favore le alleanze di vecchia data nel quadro Ue e Nato e con gli Stati Uniti. Le recenti iniziative per una maggiore integrazione e cooperazione militare in Europa piacciono superando le divisioni partitiche, mentre diverse sono le opinioni sull’impatto di Trump sulla sicurezza dell’Italia. È quanto emerge dall’indagine condotta dal Laboratorio Analisi Politiche e Sociali (LAPS) dell’Università di Siena in collaborazione con l’Istituto Affari Internazionali (IAI), che considera anche gli orientamenti degli italiani quanto a missioni internazionali, spese militari, e altri aspetti della politica di difesa nazionale.

Dati bibliografici: 
Roma, IAI, aprile 2019, 23 p.
Allegati: 
Numero: 
19|08
Data pubblicazione: 
16/04/2019

Principali risultati
1. Gli italiani e le minacce internazionali
2. Gli italiani e le strategie per la sicurezza nazionale
3. Gli italiani e il ruolo delle Forze Armate
4. Gli italiani e le missioni internazionali
5. Gli italiani e la conoscenza della Difesa

Area di ricerca

Tag