Fighting against Food Losses and Waste: An EU Agenda

Nel mondo l’accesso al cibo è estremamente ineguale e ciò ha generato un paradosso: mentre quasi un miliardo di persone non ha accesso a una sana alimentazione, parte della popolazione mondiale può permettersi l’acquisto di cibo in eccesso e, soprattutto, perdite e sprechi alimentari enormi, con ingenti costi economici, ambientali e sociali. L’Unione europea sta lavorando per trovare una soluzione complessiva a questo problema, con l’obiettivo di cambiare il paradigma corrente per cui si tollera che dell’ottimo cibo finisca in pattumiera. Questo studio analizza le opportunità offerte dalle più recenti iniziative dell’Ue contro gli sprechi alimentari, in particolare il pacchetto sull’economia circolare che include una normativa sui rifiuti in linea con gli obiettivi Onu sullo sviluppo sostenibile. Ci sono ancora tante lacune da colmare, ma per restituire al cibo il valore che merita sono essenziali una combinazione di leggi europee e nazionali ambiziose, pratiche virtuose da parte delle aziende private e un radicale cambiamento nelle abitudini dei consumatori.

Dati bibliografici: 
Roma, IAI, giugno 2017, 19 p.
Allegati: 
Numero: 
17|25
ISBN/ISSN/DOI: 
978-88-9368-054-7
Data pubblicazione: 
26/06/2017

Introduction
1. Defining and estimating the costs of food losses and waste
2. The EU’s actions to tackle food losses and waste
2.1 The first steps
2.2 Launching an EU circular economy
2.3 An assessment of the EU’s actions against food losses and waste
3. The fight against food losses and waste: two case studies
3.1 France
3.2 Italy
Conclusions and future areas of research
References

Area di ricerca

Tag