Explaining Youth Participation and Non-Participation in Morocco

Basandosi sulle recenti statistiche di un’indagine nazionale e su interviste qualitative, questo saggio analizza quanto e come in Marocco i giovani partecipino alla vita pubblica. Le caratteristiche individuali (istruzione, genere, interesse per la politica e coscienza politica) sono importanti per comprendere il fenomeno della partecipazione e della non partecipazione, ma contano anche i fattori contestuali della partecipazione dei giovani. Dai dati emerge uno scarso interesse e impegno nella politica tradizionale e formale. Quest’ultima si è così screditata negli anni che la maggioranza dei giovani pensa sia inutile partecipare alla politica tramite i partiti e le elezioni. I giovani marocchini preferiscono piuttosto diverse forme di “politica dal basso”, come esprimere la propria opinione su Internet e nelle proteste. Riguardo a ciò i nostri risultati rispecchiano quelli di altri studi. L’attivismo dei giovani in Marocco non è definito principalmente dagli ambiti formali di partecipazione: importa piuttosto quanta influenza possono esercitare in una sede o in un’altra. L’assetto istituzionale gioca un ruolo importante nell’impedire una partecipazione politica dei giovani, e in particolare il loro coinvolgimento nella politica formale.

Autori: 
Dati bibliografici: 
Roma, IAI, maggio 2017, 18 p.
Allegati: 
Numero: 
36
Data pubblicazione: 
30/05/2017

Introduction
Methodology
1. Youth Participation in Context
2. Modes of Political Participation and Expression
2.1 Informed about and Interested in Politics
2.2 Weak Participation through Organizations
2.3 Growing Interest in Electoral Participation
2.4 A Preference for “Unconventional” Ways of Participation
3. Explaining Youth Non-Participation
3.1 The Centrality of Monarchical Power
3.2 Mistrust in Institutions
3.3 Political Exclusion and State Control over Spaces of Participation
Conclusion
References

Contenuti collegati: 

Area di ricerca

Tag