Europe's Changing Architecture: Notes on Rethinking the EU-Turkey Relationship

I negoziati di adesione della Turchia all'Ue entreranno nel loro decimo anno nel 2015. Alla fine dello stesso anno in Turchia si saranno svolte tre elezioni, con possibili profondi cambiamenti politici dopo un decennio caratterizzato dal governo incontrastato del partito Giustizia e sviluppo (AKP). Per quanto riguarda l'Ue, alle nomine che nel 2014 porteranno nuovi volti ai vertici si aggiungono tendenze più profonde che potrebbero aiutare Turchia e Ue a ridefinire il loro rapporto: all'interno dell'Ue il processo di integrazione sembra spostarsi da un modello di "unione sempre più stretta" ad uno che prevede una maggiore differenziazione e complessità. Sul fronte esterno gli eventi degli ultimi anni potrebbero spingere l'Ue a un radicale ripensamento delle relazioni di vicinato, nonché ad una rivalutazione strategica dei suoi amici e alleati. Questo breve saggio si propone di esplorare le possibili opzioni per un ripensamento delle relazioni Ue-Turchia nel contesto del dibattito sul futuro dell'integrazione europea.

Documento prodotto nell'ambito del progetto Turkey, Europe and the World.

Autori: 
Dati bibliografici: 
Roma, Istituto affari internazionali, aprile 2014, 5 p.
Allegati: 
Numero: 
Policy brief 16
Data pubblicazione: 
30/04/2014

1. Imagining a Future in EU-Turkey Relations
2. A Snapshot: EU-Turkey at the Crossroads of EU External Relations
3. The Road to Nowhere: Where Turkey Stands Today
    The Accession Track
    The External Policy Track
4. The Debate on the Future of Europe
5. Diplomacy and Dialogue: What Terms to Re-engage Turkey?

Contenuti collegati: 

Area di ricerca

Tag