Creating a Union with a "Human Face": A European Unemployment Insurance

Il sussidio di disoccupazione europeo – da realizzare all'interno dell'Unione economica e monetaria (Uem) – può essere uno strumento efficace per ridurre l'impatto della crisi economica. Se attuata nel corso dell'ultima recessione, questa misura avrebbe avuto un forte potenziale di stabilizzazione, stimolando la domanda aggregata e riducendo la pressione che ha portato a tagliare risorse destinate agli stabilizzatori fiscali (il c.d. effetto della "corsa al ribasso"). Si può far fronte ai problemi fiscali, istituzionali, legali e di natura statistica di questo sussidio senza nulla togliere alla "generosità" dello schema di base. Una volta attuato, il sussidio di disoccupazione darebbe finalmente un "volto umano" al processo di integrazione europea, con politiche che avrebbero un notevole impatto nella vita dei cittadini europei.

Autori: 
Dati bibliografici: 
Roma, Istituto Affari Internazionali, maggio 2015, 17 p.
Allegati: 
Numero: 
15|13
ISBN/ISSN/DOI: 
978-88-98650-37-8
Data pubblicazione: 
15/05/2015

Introduction
1. What does the EUI consist of?
2. A basic EUI: Weaknesses and possible alternatives
3. Why is the EUI a desirable tool?
Conclusion
References

Area di ricerca

Tag