The European Asylum System: A Necessary Case of Differentiation

Il sistema europeo di asilo si basa sulla convenzione di Dublino del 1990 e su relative revisioni e sviluppi nel diritto Ue. È un esempio di cooperazione differenziata, poiché inizialmente si limitava a coordinare sistemi nazionali di asilo eterogenei e offriva forme di partecipazione flessibili, con opt-out per Danimarca, Irlanda e Regno Unito. Questo studio indaga sulle cause, la natura e gli effetti di questa cooperazione differenziata. Nel prendere in esame il suo evolversi negli ultimi trent’anni, l’autore giunge alla conclusione che la differenziazione è stata decisiva per dare inizio alla cooperazione europea in un nuovo settore politico, ha creato una dinamica di progressiva convergenza e ha avuto effetti positivi nel risolvere i problemi. Di conseguenza l’autore raccomanda di usare la differenziazione come strumento per avviare la cooperazione europea e suggerisce un’ulteriore integrazione differenziata per arrivare a risolvere i persistenti problemi dell’efficacia del sistema europeo di asilo.

Autori: 
Dati bibliografici: 
Roma, IAI, luglio 2020, 19 p.
Allegati: 
Numero: 
Policy Paper 3
Data pubblicazione: 
20/07/2020

Executive summary
Introduction
1. The triggers of differentiated cooperation
2. The nature of differentiated cooperation
3. A long attempt to de-differentiate
4. The impact of differentiation on effectiveness
5. Policy recommendations: differentiated integration
Conclusion
References

Area di ricerca

Tag