Elections and the Economy

Dopo le elezioni parlamentari del 7 giugno, la Turchia si trova costretta ad fare i conti con un difficile programma di riforme economiche. La Turchia aveva già esaurito in passato le possibilità offerte da un percorso di crescita basato sul cambiamento strutturale, e il deteriorarsi del contesto istituzionale ha reso ancora più esigue le prospettive di crescita. Per una ripresa con tassi di crescita elevati sarà necessario rafforzare lo stato di diritto e, più in generale, la qualità delle istituzioni economiche, nonché varare importanti riforme strutturali. Al momento però la situazione politica è fortemente incerta. Non è ancora chiaro se sarà possibile formare un governo di coalizione. E se quest'ultimo, una volta formato, sarà in grado di fare le riforme strutturali necessarie alla Turchia per tornare a crescere

Documento prodotto nell'ambito del progetto Turkey, Europe and the World.

Autori: 
Dati bibliografici: 
Roma, IAI, luglio 2015, 3 p.
Allegati: 
Numero: 
Commentary 26
Data pubblicazione: 
04/08/2015
Contenuti collegati: 

Area di ricerca

Tag