Does the EU-Turkey Migration Deal Represent a Model to be Replicated in Other Contexts?

Il progetto Global Turkey in Europe (GTE) intende creare una piattaforma per la discussione e l’analisi del rapido trasformarsi della Turchia in un contesto europeo e globale. Lanciato nel 2012 dall’Istituto Affari Internazionali in collaborazione con Istanbul Policy Center (IPC) e Stiftung Mercator, il progetto è arrivato al suo quarto anno e la Foundation for European Progress Studies (FEPS) è entrata nel team. In questa fase il progetto si concentra sulla crisi dei rifugiati e il suo impatto sulle relazioni Ue-Turchia, nonché sulle politiche migratorie e di asilo dell’Ue. A Catania si è svolto il terzo di una serie di seminari sul tema: è stato analizzato l’accordo Ue-Turchia, chiedendosi se possa essere un modello da replicare in altri contesti, in particolare per quanto riguarda la rotta del Mediterraneo centrale.

Rapporto della visita e del seminario organizzati a Catania il 15-16 novembre 2016 da Stiftung Mercator, Istituto Affari Internazionali (IAI), Istanbul Policy Center (IPC), e Foundation for European Progressive Studies (FEPS) nell'ambito del progetto “Turkey, Europe and the World: Political, Economic and Foreign Policy Dimensions of Turkey’s Evolving Relationship with the EU” (Global Turkey in Europe).

Autori: 
Dati bibliografici: 
Roma, IAI, gennaio 2017, 9 p.
Allegati: 
Numero: 
17|01
Data pubblicazione: 
16/01/2017

Introduction
Catania field trip
15 December: Mineo CARA
16 December: Augusta Port
16 December: Workshop

Area di ricerca

Tag