Come gestire la Cina (o esserne gestiti)

Per l’Europa si aggira lo spettro di una presunta invasione cinese, a colpi di investimenti e acquisizioni massicce di tecnologia. Eppure i dati indicano che, se invasione c’è stata, siamo ora in una fase nuova: negli ultimi due anni la Repubblica popolare cinese è sempre meno attiva in Europa, a causa anche di una serie di misure adottate in sede UE per contenere la sua avanzata nel vecchio continente. L’Italia si smarca però da questo approccio, e apre le porte al gigante asiatico, proprio mentre Bruxelles cerca di chiuderle.

Autori: 
Dati bibliografici: 
in Aspenia, a. 24, n. 85 (giugno 2019), p. 167-177
ISBN/ISSN/DOI: 
978-88-3249-327-6
Data pubblicazione: 
07/06/2019

Area di ricerca

Tag