China's New Silk Road Initiative

Il Consiglio europeo ha incaricato l’Alto rappresentante dell’Unione per gli Affari esteri e la politica di sicurezza, Federica Mogherini, di elaborare una strategia globale entro giugno 2016. Dato lo status di potenza globale dell’Europa, tale strategia deve tener conto non solo delle sfide che l’Europa si trova ad affrontare, ma anche delle recenti importanti strategie degli altri principali attori della politica mondiale, ad esempio la Cina. Per comprendere meglio quali principi siano centrali nel pensiero strategico della leadership cinese, due sono i concetti più importanti – i “Quattro complessivi” e “Una cintura e una via”. Poiché quest’ultima è un’iniziativa che si concentra principalmente sulla promozione dell’integrazione eurasiatica e su come rimodellare i vantaggi geoeconomici della Cina, da essa dipendono fortemente le interazioni della Cina con l’Europa e, in generale, con il resto del mondo nei prossimi decenni. Come trarre vantaggi dalla strategia “Una cintura e una via”, creare nuove sinergie Ue-Cina, e affrontare così le sfide più importanti? Sono questioni su cui i leader europei dovrebbero concentrare la propria attenzione.

Vedi anche: "The Belt and Road Initiative and its Implications for China-Europe Relations", in The International Spectator, Vol. 51, No. 4 (December 2016), p. 109-118.

Autori: 
Dati bibliografici: 
Roma, IAI, ottobre 2015, 11 p.
Allegati: 
Numero: 
15|37
ISBN/ISSN/DOI: 
978-88-98650-61-3
Data pubblicazione: 
14/10/2015

1. Why the OBOR?
2. Current developments
3. Impact on China-EU relations
Conclusion

Contenuti collegati: 

Area di ricerca

Tag