Blockchain statale e yuan digitale: “game changer” di Pechino nella competizione imperiale con gli Usa?

La leadership cinese ha da tempo dato il proprio assenso a una duplice operazione che ha come obiettivo dotare il “Regno di mezzo” di due nuove tecnologie che rischiano di trasformarsi in cyber armi decisive nella competizione con gli Usa: la “blockchain statale” e lo yuan digitale. L’obiettivo è triplice: contendere al dollaro il ruolo di moneta di riferimento per gli scambi internazionali, favorire la penetrazione cinese in Africa e Asia e, infine, utilizzare i meccanismi alla base di tali tecnologie per accrescere la capacità di controllare, mappare e orientare i criteri d’acquisto, bisogni e “simpatie” di vasti strati di consumatori in tutto il mondo. L’infosfera rappresenta per la Cina il principale terreno in cui giocare la competizione con gli Usa.

Dati bibliografici: 
Roma, IAI, dicembre 2020, 19 p.
Allegati: 
Numero: 
20|48
ISBN/ISSN/DOI: 
978-88-9368-170-4
Data pubblicazione: 
31/12/2020

1. La Cina alla conquista dell’infosfera
2. La blockchain oltre il bitcoin: filosofia originaria e potenziali utilizzi
3. Blockchain e bitcoin dalle caratteristiche cinesi
3.1 La “Blockchain di Stato”
3.2 L’utilizzo in chiave strategica della Blockchain e i dubbi sulla sicurezza
4. Lo yuan digitale
4.1 Implicazioni geopolitiche dello yuan digitale
Conclusioni
Riferimenti

Area di ricerca

Tag