Print version

Stefano Silvestri

e-mail
Posizione
Consigliere scientifico; Direttore editoriale "AffarInternazionali"
Biografia

Stefano Silvestri è stato presidente dell'Istituto Affari Internazionali dal 2001 al 2013. E' editorialista de Il Sole 24 Ore dal 1985. È stato sottosegretario di Stato alla Difesa (gennaio 1995-maggio 1996), consigliere del sottosegretario agli Esteri incaricato per gli Affari europei (1975), e consulente della Presidenza del Consiglio sotto diversi governi. Ha svolto e svolge lavoro di consulenza sia per il Ministero degli Esteri che per quelli della Difesa e dell'Industria. Come giornalista professionista, è stato anche inviato e notista del Globo (1982), membro del comitato direttivo de l'Europeo (1979), collaboratore di numerosi quotidiani nazionali sui temi di politica estera e di difesa. E’ stato anche docente sui problemi di sicurezza dell'area mediterranea, presso il Bologna Center della Johns Hopkins University (1972-1976) e ha lavorato (1971-1972) presso l'International Institute for Strategic Studies di Londra. E’ membro del Consiglio d'amministrazione della Federazione aziende italiane per l'aerospazio, la difesa e la sicurezza (Aiad) e della Commissione Trilaterale.

Tag

Cina
Nato
Politica estera dell'Italia
Politica militare dell'Italia
Psdc

Pubblicazioni

  • Altri paper e articoli 04/04/2022

    Dal riarmo tedesco all'Euronucleo militare

    Stefano Silvestri

    in Limes, n. 3/2022 (marzo 2022), p. 185-188

    In: Altri paper e articoli

    leggi tutto
  • Monografie 24/02/2022

    Guerra in Europa

    Stefano Silvestri

    (con Adolfo Battaglia) Roma, Castelvecchi, 2022, 67 p. (Nodi)

    In: Monografie

    leggi tutto
  • Altri paper e articoli 11/06/2020

    (Nuclear) Sharing is Caring: Italy

    Stefano Silvestri

    in Sophia Becker and Christian Mölling (eds), (Nuclear) Sharing is Caring. European Views on NATO Nuclear Deterrence and the German Nuclear Sharing Debate, DGAP Reports No. 10 (June 2020), p. 9-10

    In: Altri paper e articoli

    leggi tutto

Sui media