Jacopo Resti

Qualifica: 
Ricercatore junior
Expertise: 
Africa
Corno d'Africa
Sahel

Jacopo Resti è ricercatore junior allo IAI nell’ambito del programma “Attori Globali” con specializzazione sull’Africa, in particolare l’area del Corno d’Africa e del Sahel. Ha lavorato in Sudan in qualità di United Nations Fellow e consulente di ricerca presso l’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics). Precedentemente è stato tirocinante presso il Servizio europeo per l’azione esterna (Seae) e l’agenzia Frontex. Si è laureato in Relazioni internazionali all’Università Luiss Guido Carli e al Moscow State Institute of International Relations (Mgimo) di Mosca, e ha svolto corsi di formazione post-laurea in diplomazia e geopolitica presso l’Istituto per gli studi di politica internazionale (Ispi). Ha pubblicato con i think tank Ispi e Cespi ed è membro dell’Associazione italiana giovani per l’Unesco (Aigu).

Tra le sue pubblicazioni:
● “Understanding the Ethiopian crisis: Implications for Sudan and international partners”, in CeSPI Articles, 25 febbraio 2021
“Diaspora e rivoluzione: La diaspora sudanese in Italia e la rivoluzione in Sudan”, in CeSPI Papers, ottobre 2020
● “Un confronto tra economisti, magistrati e avvocati / Comparison between lawyers, economists and magistrates”, in Lorenzo Pavolini (a cura di), Life at the Curve of the Nile, Khartoum, Aics, 2020, p. 71-76
● “Sudan in Transition: Is Democracy Far Behind?”, in ISPI Commentaries, 22 maggio 2020
Sudan: State-Building After Bashir, ISPI, 5 novembre 2019
Sudan: Actors and Drivers of a Crisis, ISPI, 14 giugno 2019
● “Sudan in Transition: Three Scenarios”, in ISPI Commentaries, 10 maggio 2019