Print version

Sicurezza e cambiamento climatico nell’area del lago Ciad

Nel terzo podcast dedicato al progetto "Diplomazia dell’acqua e cultura della sostenibilità", lo IAI ha intervistato alcuni dei relatori delle giornate di lavoro sul lago Ciad.

Francesca Di Mauro, Capo unità per l’Africa Centrale della DG cooperazione e sviluppo della Commissione europea, racconta quali sono le principali linee d'azione dell’Unione europea nella regione del Lago Ciad e gli interventi nel settore ambientale e della governance da parte di Bruxelles.

Alessio Iocchi, ricercatore senior del Norwegian Institute of International Affairs, spiega quali sono le conseguenze delle azioni di Boko Haram nella regione del lago Ciad.

Emanuele Fantini, in quanto esperto di tematiche legate alla governance delle risorse idriche, espone quali sono gli effetti del cambiamento climatico sul Lago Ciad e quali possano essere le soluzioni più sostenibili alle problematiche affrontate dalle popolazioni locali che sfruttano le risorse del lago.

Bernardo Venturi, ricercatore associato dell’Istituto Affari Internazionali, traccia un punto della situazione relativa alla sicurezza e al ruolo degli attori internazionali.

Nel podcast suona il brano “Come l'acqua”, brano musicale rielaborato da musicisti africani ed italiani e realizzato da Luca Morino quale colonna sonora del progetto.

Ascolta su Spotify

 

Contenuti collegati