L'ascesa della Cina e gli equilibri strategici nel Pacifico occidentale

Lo scopo di questo lavoro è fornire una panoramica sugli equilibri strategici che contraddistinguono le diverse sub-regioni del Pacifico occidentale – Nordest, Sudest e Stretto di Taiwan – tentando di mettere in luce gli obiettivi di breve e lungo termine della Cina. Questo studio si suddivide conseguentemente in quattro parti: dopo una sommaria esposizione dei capisaldi della politica cinese nell’area del Pacifico, vengono illustrati lo stato attuale e le prospettive future nelle tre sub-regioni sopra menzionate, prendendo in considerazione prima lo Stretto di Taiwan, poi il Nordest e infine il Sudest asiatico.

Authors: 
Details: 
Roma, Senato, January 2006, 28 p.
Attachments: 
Issue: 
Approfondimenti. Contributi 39
Publication date: 
31/01/2006

1. Introduzione
2. I capisaldi della politica di vicinato della Cina
2.1. I limiti dell’influenza politica cinese
2.2. Il nuovo corso diplomatico cinese
2.3. La proiezione militare cinese nel Pacifico occidentale
3. Le tensioni con Taiwan
3.1. Priorità di breve e lungo periodo
3.2. Opzioni militari e tattiche diplomatiche
4. I precari equilibri del Nordest asiatico
4.1. L’evoluzione strategica del Giappone e le ansie cinesi
4.2. Il ruolo della Cina nel negoziato sul programma nucleare nord-coreano
4.3. Dispute territoriali e contese storiche
5. L’evoluzione geopolitica del Sudest asiatico
5.1.La competizione sino-americana nel Sudest asiatico
5.2. Il Vertice dell’Asia orientale
5.3. I diversi fattori di rischio nel Sudest asiatico
6. Conclusioni
Appendici
A. Le forze armate americane nel Pacifico occidentale
B. Mappe geografiche

Related content: 

Research area

Tag