Osce Contribution to Energy Governance in the Mediterranean

Il progetto, conclusosi alla fine di dicembre 2015, analizza il ruolo dell’OSCE come mediatore politico ed organizzazione regionale che promuove un tipo di sicurezza cooperativa, stabilendo un dialogo politico per facilitare lo sviluppo delle risorse energetiche, in particolare quelle in aree contestate (offshore), e assicurando un adeguato ed effettivo forum di discussione multilaterale per iniziative comuni di sfruttamento di gas e petrolio. Inoltre, il rapporto redatto nell’ambito di questo progetto si focalizza sul potenziale ruolo dell’organizzazione nella prevenzione delle interruzioni a infrastrutture energetiche chiave che possono mettere in pericolo la sicurezza degli approvvigionamenti. Infine, il rapporto discute il ruolo dell’OSCE nel fornire assistenza e trasferire conoscenze relative alle best practices finalizzate al rafforzamento delle prospettive dei paesi mediterranei nella loro transizione verso un settore energetico più sostenibile ed efficiente, in particolare tramite il coinvolgimento di attori della società civile.

Finanziamento: Osce

Data inizio/fine:
 2015 - 2015

Area di ricerca

Tag