Le politiche energetiche dell'Ue verso il Mediterraneo

I paesi del Nord Africa stanno attraversando una serie di cambiamenti politici, economici, sociali e demografici in grado di modificare sostanzialmente la struttura dei loro consumi energetici. Per far fronte a tale evoluzione, i governi di questi paesi sono chiamati a rivedere le proprie strategie energetiche, puntando verso sistemi che garantiscano sostenibilità ed efficienza, ma senza generare costi eccessivi per le già deboli economie nazionali.

Il progetto di ricerca ha analizzato i trend energetici regionali e esaminato le politiche adottate dai governi di questi paesi per far fronte a tale evoluzione. Al contempo, alla luce delle iniziative avviate dall'Ue nella regione, il progetto ha identificato e valutato una serie di proposte per l'agenda europea durante la Presidenza italiana, con l’obiettivo di rafforzare la cooperazione inter- e intra-regionale. Nello specifico, il progetto ha analizzato i casi di Egitto, Marocco e Tunisia, e si è concluso il 18 novembre 2014 con una conferenza internazionale organizzata nell’ambito del semestre di presidenza italiana del Consiglio dell’Ue.

Data inizio/fine:
 2014 - 2014

Area di ricerca

Tag