Il controllo degli investimenti stranieri nel nascente mercato europeo della difesa e sicurezza

Scopo dello studio era quello di analizzare i rischi legati all'acquisizione di imprese operanti nel settore della difesa e sicurezza da parte di investitori esteri sul piano della sicurezza degli approvvigionamenti, del mantenimento di capacità tecnologiche e produttive, del controllo sul trasferimento delle tecnologie di prodotto e di processo. La ricerca ha esaminato le esperienze acquisite da alcuni paesi europei (Regno Unito, Francia, Germania e Spagna) che hanno predisposto misure a livello nazionale nonché le possibili iniziative assumibili a livello europeo, anche considerando eventuali peculiarità del contesto italiano che dovrebbero essere tutelate.

Finanziamento: Centro Militare di Studi Strategici - CeMiSS

Data inizio/fine:
 2008 - 2008

Area di ricerca

Tag