Cooperazione tra Europa e paesi del Golfo

Negli anni più recenti lo IAI ha accresciuto i suoi rapporti con i paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo (CCG), allargando a questa vitale parte del Medio Oriente le sue tradizionali attività verso il Mediterraneo e il Vicino Oriente.

Nell'ambito di questo sforzo, lo IAI ha partecipato al progetto Al Jisr (resp.: R.Aliboni). Questo progetto è condotto da un consorzio di istituti di ricerca basati nei paesi dell'Unione Europea e del Consiglio di Cooperazione del Golfo guidati dal Gulf Research Center, Dubai; il progetto è finanziato per metà dal consorzio e per l'altra metà dalla Commissione Europea. Oltre a partecipare alle attività del consorzio (fornendo insegnanti per l'addestramento, concorrendo alle pubblicazioni, ecc.), l'Istituto ha organizzato il seminario "The Mediterranean: opportunities to develop EU-GCC relations?", Roma, 10-11 dicembre 2009, che ha avuto come oggetto le nuove possibilità di cooperazione che possono svilupparsi fra l'Ue e il CCG grazie all'aumento degli investimenti dei paesi del Golfo in quelli del Mediterraneo e la prospettiva di un rafforzamento della politica mediterranea dell'UE dopo il lancio dell'Unione per il Mediterraneo. Il progetto, biennale, si è concluso nel luglio 2010.

Pubblicazioni:
Roberto Aliboni (ed.), The Mediterranean: Opportunities to Develop EU-GCC Relations?, Roma, Istituto Affari Internazionali, giugno 2010, 79 p. (IAI Quaderni English series ; 18)

Vedi anche: Documenti IAI0933, IAI0935, IAI0936, IAI0937 e IAI0938.

Ricercatori: 
Data inizio/fine:
 2008 - 2010

Area di ricerca

Tag