Regional Order from the Outside In: External Intervention, Regional Actors, Conflicts and Agenda in the MENA Region

Il succedersi di interventi esterni, crisi regionali e conflitti locali – sfociati di recente nelle rivolte arabe – che tormenta il Medio Oriente e il Nord Africa ha determinato forti incertezze e cambiamenti nell’ordine esistente. Questo saggio – che avvia il gruppo di lavoro 5 del progetto MENARA – intende fornire un quadro generale all’interno del quale è possibile comprendere e contestualizzare i mutamenti delle dinamiche regionali, soprattutto dalle rivolte in poi. Il saggio è organizzato in quattro sezioni dedicate ai principali attori regionali (statali e non), ai conflitti regionali (arabo-israeliano, siriano, marocchino-algerino e saheliano), alle tematiche (ad es. rifugiati e contrabbando) e alle principali strutture di cooperazione regionale (ossia la Lega araba, il Consiglio di cooperazione del Golfo, l’Unione del Maghreb arabo e l’Unione africana). Gli autori presentano la letteratura di riferimento, gli approcci e le domande di ricerca, aprendo così la strada a più approfonditi e mirati studi del progetto MENARA.

Dati bibliografici: 
Roma, IAI, novembre 2017, 24 p.
Allegati: 
Numero: 
Methodology and Concept Papers 5
Data pubblicazione: 
01/12/2017

Introduction
1. Framing Regional Dynamics in the MENA Region

1.1 External Intervention and the Regional Order
1.2 Regional Powers and Rivalries
1.3 Morocco–Algeria Relations: Regional Turmoil
1.4 Key Non-State Actors and the Rise of ISIS
2. The Dimensions of Regional Conflicts
2.1 The Arab–Israeli Conflict
2.2 The Syria Conflict
2.3 The Maghreb–Sahel (In)Security Continuum
3. The Regional Agenda and Cooperation Platforms
3.1 The Refugee Crisis
3.2 Illegal Trafficking and Weapons Flows in the MENA Region
3.3 Regional Integration and Cooperation Dynamics
References

Area di ricerca

Tag