The Refugee Debate in Central and Eastern Europe: Can the EU-Turkey Deal Survive Without Intra EU Convergence on Relocation and Resettlement?

Il progetto Global Turkey in Europe (GTE) intende creare una piattaforma per la discussione e l’analisi del rapido trasformarsi della Turchia in un contesto europeo e globale. In questa fase il progetto si concentra sulla crisi dei rifugiati e il suo impatto sulle relazioni Ue-Turchia, nonché sulle politiche migratorie e di asilo dell’Ue. Il dibattito pubblico sulla questione è polarizzato e spesso confuso: il progetto GTE intende offrire a persone con differenti profili professionali e esperienze e opinioni diverse un foro di discussione dove incontrarsi e discutere i vari aspetti della crisi dei rifugiati, nonché visite sul campo finalizzate a offrire il maggior numero di informazioni utili al dialogo tra i partecipanti. Il quarto evento di questa serie ha avuto luogo a Budapest il 23-24 febbraio 2017. Il focus del seminario è stato il dibattito sui rifugiati nei paesi dell’Europa centrale e orientale e in particolare la resistenza dei paesi di Visegrad nei confronti degli schemi proposti dalla Commissione europea per la ricollocazione e il reinsediamento dei rifugiati.

Rapporto della visita e del seminario organizzati a Budapest il 23-24 febbraio 2017 da Stiftung Mercator, Istituto Affari Internazionali (IAI), Istanbul Policy Center (IPC), e Foundation for European Progressive Studies (FEPS) nell'ambito del progetto “Turkey, Europe and the World: Political, Economic and Foreign Policy Dimensions of Turkey’s Evolving Relationship with the EU” (Global Turkey in Europe).

Autori: 
Dati bibliografici: 
Roma, IAI, marzo 2017, 6 p.
Allegati: 
Numero: 
17|05
Data pubblicazione: 
09/03/2017

Introduction
23 February: Field trip
Meeting with the Hungarian Helsinki Committee
24 February: Workshop

Area di ricerca

Tag