Northeast Asia's Evolving Security Order: Power Politics, Trust Building and the Role of the EU

Questo paper analizza le dinamiche di competizione e cooperazione nel nord-est asiatico e il modo in cui tali dinamiche influenzano l’evolversi della sicurezza. Viene inoltre posta molta attenzione a ciò che queste attuali tendenze significano per gli interessi e il ruolo dell’Unione europea in questa regione. L’autrice afferma che le incertezze strategiche e le tensioni geopolitiche, esacerbate da questioni storiche irrisolte e dalla reciproca diffidenza, rafforzano nel nord-est asiatico un’approccio alla sicurezza di tipo competitivo, basato sulla politica di potenza. Allo stesso tempo la crescente interdipendenza economica e gli interessi comuni in materia di sicurezza non tradizionale continuano a mandare avanti la cooperazione trilaterale tra Corea del Sud, Giappone e Cina. È importante sottolineare che i tre vicini sanno bene che la fiducia è un prerequisito per un ordine regionale stabile. Da questo punto di vista l’Unione europea, con il suo know-how in materia di sviluppo della fiducia e delle istituzioni, può stimolare il nascente sviluppo di una comunità nel nord-est asiatico.

Paper presentato alla conferenza internazionale “Trust-building in North East Asia and the Role of the EU” organizzata a Roma il 21 ottobre 2016 dall'Istituto Affari Internazionali (IAI) con il sostegno della Korea Foundation (KF).

Dati bibliografici: 
Roma, IAI, gennaio 2017, 11 p.
Allegati: 
Numero: 
17|04
ISBN/ISSN/DOI: 
978-88-9368-022-6
Data pubblicazione: 
16/01/2017

Introduction
1. Northeast Asia’s strategic uncertainties
2. Competitive security dynamics
3. Cooperation and trust building
4. Approaches to regional order
Conclusion
References

Area di ricerca

Tag