L'eredità del passato, la sfida del futuro. Il ruolo dell'Italia e dell'Europa nelle relazioni internazionali

È sembrato appropriato ad un think tank come lo IAI celebrare i 50 anni dalla sua fondazione con l’elaborazione di un documento di riflessione che guardi al futuro. Abbiamo quindi affidato ad alcuni dei nostri responsabili di ricerca il compito di proporci brevi analisi critiche su quattro ambiti di ricerca in cui l’Istituto ha tradizionalmente investito le sue risorse: l’Unione europea, i rapporti transatlantici, il Mediterraneo e il ruolo dell’Italia in Europa e nel mondo. Si intende con ciò contribuire al meglio alla diffusione di un’autentica cultura internazionalistica nel nostro paese. Missione che lo IAI ha cercato di sviluppare con costanza e determinazione in questi primi 50 anni e che intende mantenere e rafforzare in futuro.

Documento preparato per la conferenza internazionale organizzata in occasione del 50° anniversario dello IAI, Roma, 13-14 novembre 2015.

Dati bibliografici: 
Roma, IAI, novembre 2015, 36 p.
Allegati: 
Data pubblicazione: 
11/11/2015

Premessa
1. Un governo per l’Europa: la sfida dell’integrazione differenziata, Nicoletta Pirozzi
1.1 Le sfide
1.2 Gli scenari
2. La leadership asimmetrica. I rapporti tra Europa e America nel XXI secolo, Riccardo Alcaro
2.1 Il ruolo degli Usa nel mondo e le relazioni con l’Europa
2.2 Il contributo europeo alla partnership transatlantica: due scenari
2.3 Raccomandazioni per il futuro
3. L’Europa e il Mediterraneo in fermento, Silvia Colombo
3.1 Un ordine stato-centrico in fase di disgregazione
3.2 Rafforzamento istituzionale, gestione delle crisi e cooperazione multilaterale allargata: tre pilastri per un approccio europeo alla regione rinnovato, inclusivo e flessibile
4. Quale politica estera e di difesa per l’Italia?, Alessandro Marrone
4.1 Caratteri della politica estera e di difesa dell’Italia
4.2 Quali scenari?

Area di ricerca

Tag