La politica estera dell'Italia. Edizione 2010

Con l'edizione 2010 si avvia la nuova serie degli annuari Iai-Ispi, pubblicati dal Mulino. La principale differenza rispetto al passato, evidente già nel titolo, è nell'oggetto: La politica estera dell'Italia e non più L'Italia e la politica internazionale. Il cuore dell'analisi si sposta dunque sull'azione dell'Italia nei principali settori della politica estera e non più sulla doppia valutazione e analisi dei fatti internazionali, da una parte, e di quelli italiani dall'altra. Ovviamente i mutamenti dello scenario internazionale rimangono sullo sfondo, e rispetto ad essi viene misurata la maggiore o minore efficacia della politica estera italiana nell'anno che si è concluso. La seconda novità è che l'annuario si apre con un ampio Rapporto introduttivo sui principali aspetti delle relazioni tra l'Italia e il resto del mondo. Il rapporto, corredato da figure e tabelle, sviluppa alcune delle analisi contenute nei 10 capitoli settoriali raccolti nella seconda parte del volume e si conclude con l'indicazione di sei scenari strategici sui possibili sviluppi della politica estera italiana.
Dal punto di vista sostanziale l'annuario parte dalla constatazione che il 2009 è stato un anno importante per la politica estera italiana: a parte la presidenza di turno di quello che verrà forse ricordato come l'ultimo "grande" G8, l'Italia ha dovuto partecipare alla gestione della crisi finanziaria ed economica, si è confrontata con il problema della possibile interruzione delle risorse energetiche, ha affrontato la crisi delle istituzioni europee nel dopo referendum irlandese, i mutamenti conseguenti alla nuova presidenza Obama negli Usa, il problema delle migrazioni clandestine, il precisarsi della crisi ambientale. Nel corso del 2009, inoltre, è maturata la crisi e la rinascita del Trattato di Lisbona, avviando così la sua applicazione a partire dal 1° dicembre 2009. Il maggiore problema riguarda quindi la collocazione e il ruolo che l'Italia può svolgere nel nuovo ordine internazionale che va faticosamente delineandosi. Finita l'illusione del "mondo unipolare" sembra anche in via di sparizione la tesi del "mondo piatto" e "non polare". Di fronte a questo scenario in mutamento, nel 2009 la politica estera del paese si è essenzialmente impegnata a gestire le questioni contingenti e a chiudere, come nel caso della Libia, dossier aperti ormai da lungo tempo. Ma è chiaro che il compito che l'aspetta in futuro è di fissare una diversa strategia sia in termini di priorità che di impegni.

Presentazioni: Roma 18 marzo 2010, Milano 5 maggio 2010, Roma 18 maggio 2010, Torino 15 giugno 2010.

Dati bibliografici: 
Bologna, Il Mulino, aprile 2010, 234 p.
ISBN/ISSN/DOI: 
978-88-15-13721-0
Data pubblicazione: 
30/04/2010

Abbreviazioni

Parte prima: Rapporto introduttivo
L’Italia e la trasformazione dello scenario internazionale fra rischi di marginalizzazione e nuove responsabilità
di Gianni Bonvicini, Andrea Carati, Alessandro Colombo, Ettore Greco, Paolo Guerrieri, Raffaello Matarazzo, Stefano Silvestri

1. Le novità del sistema internazionale e il ruolo dell'Italia
2. L'impatto della crisi sull'Italia e la riforma della governance finanziaria
3. La dimensione multilaterale della politica estera italiana
4. La strategia di sviluppo dei rapporti bilaterali dell'Italia nel vicinato
5. La politica dell'immigrazione
6. Le missioni italiane militari e civili all'estero
7. Risorse e strumenti della politica estera italiana e l'attività parlamentare
8. Quale scelta di politica estera per l'Italia: gli scenari possibili

Parte seconda: Capitoli settoriali

1. La crisi economica e finanziaria mondiale e le risposte dell'Italia, di Paolo Guerrieri e Franco Bruni
2. L'Italia nelle organizzazioni multilaterali e nella governance globale, di Nicoletta Pirozzi e Federico Niglia
3. La politica italiana di sicurezza e difesa, di Andrea Carati e Federica Di Camillo
4. L'Unione Europea e il ruolo dell'Italia, di Raffaello Matarazzo, Antonio Villafranca e Michele Comelli
5. L'Italia nell'era Obama e i rapporti con la Nato, di Emiliano Alessandri e Andrea Carati
6. L'Italia dai Balcani alla Russia fino alle repubbliche del Caucaso meridionale, di Serena Giusti e Aldo Ferrari
7. La proiezione dell'Italia nel Mediterraneo, in Medio Oriente e nel Golfo, di Valeria Talbot, Arturo Varvelli, Silvia Colombo e Riccardo Alcaro
8. La politica energetica e l'ambiente, di Stefano Casertano e Marzio Galeotti
9. La politica sull'immigrazione dell'Italia, di Alessia Di Pascale e Bruno Nascimbene
10. La politica estera delle regioni italiane, di Alessandro Alfieri

Cronologia della politica estera italiana, gennaio-dicembre 2009 crono, a cura di Riccardo Alcaro e Benedetta Voltolini
Cronologia dei principali eventi europei e internazionali, gennaio-dicembre 2009 crono, a cura di Simone Comi

Indice dei nomi
Indice dei nomi geografici
Notizie sugli autori

Area di ricerca

Tag