Hybridization of Domestic Order-Making in the Contemporary MENA Region

Nei paesi del Medio Oriente e del Nord Africa l’ordinamento politico interno sta attraversando un periodo di crisi e di ristrutturazione. Da quando le proteste di massa si sono diffuse dalla Tunisia e dall’Egitto verso gli altri paesi della regione nel 2011, diverse preoccupanti tendenze hanno influenzato la forma e la funzione di stati, regimi, attori controversi e identità collettive. Concettualizzare queste tendenze come parte di un più ampio processo di ibridazione degli ordinamenti politici interni nella regione permette una miglior comprensione sia degli sviluppi empirici che delle categorie analitiche utilizzate dagli studiosi per descriverli e teorizzarli. Con ibridazione ci riferiamo a un processo in cui l’ordinamento politico nella regione viene realizzato seguendo modelli nuovi e ibridi che trascendono o sfuggono ai processi, ai concetti e alle categorie conosciuti in passato e descritti nella letteratura accademica esistente.

Dati bibliografici: 
Roma, IAI, dicembre 2017, 23 p.
Allegati: 
Numero: 
Methodology and Concept Papers 6
Data pubblicazione: 
22/12/2017

Introduction: Trends in the Crisis
1. First Trend: The Erosion of State Capacities
2. Second Trend: The Restoration of Authoritarian Regimes
3. Third Trend: The Militarization of Contentious Politics
4. Fourth Trend: The Pluralization of Collective Identities
Conclusion: Studying Hybrid Order-Making in the Post-2011 MENA Region
References

Area di ricerca

Tag