Gli italiani e la politica estera 2017

Crisi dei migranti, minaccia terroristica, Brexit ed elezione di Trump alla presidenza degli Stati Uniti sono i principali eventi che hanno caratterizzato il quadro internazionale negli ultimi anni, creando nuovi rischi, ma anche incertezze e divisioni sulla strategia più efficace per affrontarli. Questa accresciuta instabilità internazionale si riverbera chiaramente nelle opinioni degli italiani nei confronti della politica estera, come emerge dall’indagine realizzata dal Laboratorio di Analisi Politiche e Sociali (LAPS) dell’Università di Siena per conto e con la collaborazione dell’Istituto Affari Internazionali (IAI) che replica un’analoga ricerca condotta nel 2013. In questo rapporto vengono presentati i risultati più rilevanti della ricerca, suddivisi in aree tematiche e messi a confronto con quelli di quattro anni fa. Il confronto con la ricerca del 2013 consente di misurare, fra l’altro, i cambiamenti di opinione verificatisi durante l’attuale legislatura parlamentare.

Indagine condotta dal Laboratorio di analisi politiche e sociali (LAPS) dell'Università di Siena in collaborazione con l'Istituto affari internazionali (IAI). Rapporto presentato al convegno "La politica estera vista dagli italiani", Torino, 9 ottobre 2017 e all'incontro "Europa, immigrazione e terrorismo", Roma, 10 ottobre 2017.

Dati bibliografici: 
Roma, IAI, ottobre 2017, 31 p. + 1 allegato (16 p.)
Allegati: 
Data pubblicazione: 
09/10/2017

Premessa
Risultati principali
1. Gli italiani e la politica internazionale
2. Gli italiani e la sicurezza internazionale
3. Gli italiani e l’immigrazione
4. Gli italiani e l’Europa
4.1 Integrazione politica ed economica
4.2 Debito pubblico e politiche di austerità
5. Gli italiani e la Russia
6. Gli italiani e la minaccia terroristica
7. Gli italiani e i leader stranieri
8. Gli italiani e il cospirazionismo
9. Gli italiani e il caso Regeni

Area di ricerca

Tag