Future Challenges of Climate Change in the MENA Region

La regione del Medio Oriente e Nord Africa sarà una tra quelle che maggiormente risentiranno dei cambiamenti climatici in atto, a causa dell’aumento della media delle temperature, del ridursi delle precipitazioni – più irregolari e con andamento modificato – del continuo aumento del livello dei mari e del variare dell’approvvigionamento idrico. Tutto ciò avverrà in una regione già penalizzata per l’aridità, la siccità ricorrente e le scarse risorse idriche. Si prevede che in questa regione il cambiamento climatico interesserà le risorse idriche, il livello del mare, la biodiversità, la salute umana, la produzione alimentare, l’uso del territorio e la pianificazione urbana, nonché il turismo. Una conseguenza di questi importanti cambiamenti legati al clima sarà l’aumento dei flussi migratori verso l’Europa. È quindi necessario che l’Ue, i suoi Stati membri e gli attori interessati – organizzazioni della società civile, imprese e comunità scientifica – aiutino le loro controparti nella regione, concentrandosi su attività volte a mitigare gli effetti del cambiamento climatico.

Autori: 
Dati bibliografici: 
Roma, IAI, luglio 2017, 4 p.
Allegati: 
Numero: 
Future Notes 7
Data pubblicazione: 
12/07/2017

Existential Challenges Regarding Water
Challenges for Nature, Health and Food
Challenging for Planning and Tourism
Dangerous Deficits in the Preparation for Climate Change
Support Needed to Counteract Climate Change Effects

Area di ricerca

Tag