The Conflict within Turkey's Islamic Camp

Negli ultimi 10 anni il principale risultato di Erdoğan è stato istituire la supremazia di un governo civile in Turchia. Dopo 40 anni in cui i militari hanno cacciato quattro governi, la democrazia turca non opera più a mano armata. L'attuale spaccatura tra AKP e movimento Gülen può però portare a un ritorno del sistema di tutela militare, poiché Erdoğan, in difficoltà, sembra sempre più disposto a stringere con l'esercito turco un'alleanza poco convenzionale in chiave anti-Gülen. Non è più possibile escludere uno scenario in cui i generali potrebbero farsi avanti. E probabilmente potrebbero farlo non solo sfruttando la divisione interna agli islamisti, ma anche imponendosi in questioni interne relative ai curdi. Questo saggio analizza le cause della spaccatura tra islamisti in Turchia e le sue implicazioni per la democrazia turca.

Documento prodotto nell'ambito del progetto Turkey, Europe and the World.

Autori: 
Dati bibliografici: 
Roma, Istituto affari internazionali, novembre 2014, 3 p.
Allegati: 
Numero: 
Commentary 20
Data pubblicazione: 
27/11/2014
Contenuti collegati: 

Area di ricerca

Tag