Programma Formazione - Advisory board

Vincenzo Camporini è vicepresidente dell’Istituto Affari Internazionali. Ha percorso tutti i gradi della carriera militare fino a ricoprire la massima carica di Capo di StatoMaggiore dell'Aeronautica (2006-08) e di Capo di Stato Maggiore della Difesa (2008-11).
Alfredo Conte, diplomatico di carriera, è attualmente in servizio al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale. È stato Capo della Divisione per la Pianificazione Strategica del Servizio Europeo per l’Azione Esterna.
Paola Gaeta è professoressa di Diritto internazionale presso il Graduate Institute of International and Development Sudies di Ginevra e Adjunct Professor dell'Università Luigi Bocconi di Milano.
Christopher John Hill è Sir Patrick Sheehy Professor of International Relations all’University of Cambridge. Già direttore del Department of Politics and International Studies. Ha presieduto la British International Studies Association.
Sonia Lucarelli è professore associato nell’Università di Bologna. Direttrice di ricerca del Forum per i Problemi della Pace e della Guerra. È membro residente dell’Istituto di Studi Avanzati dell’Università di Bologna

Daniela Pioppi è consigliere scientifico dell'Istituto Affari Internazionali e professore associato di storia contemporanea dei paesi arabi a L'Orientale Università degli studi di Napoli.

Lapo Pistelli è direttore Relazioni internazionali dell’ENI. Già Parlamento Italiano ed Europeo, ha ricoperto l’incarico di Vice Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale dal 2013 al 2015.
Lia Quartapelle è deputata al Parlamento italiano, segretario della Commissione Esteri. Ha insegnato presso il corso di Politiche per lo sviluppo dell’Università di Pavia.

Nicolò Russo Perez è coordinatore per gli affari internazionali della Compagnia di San Paolo. E’ Senior Associate Fellow dello European Union Institute for Security Studies (EUISS) di Parigi.

Francesca Sforza è capo della redazione romana del quotidiano La Stampa. Ha trascorso quattro anni a Berlino come corrispondente e due anni a Mosca. È stata caporedattrice del Servizio Esteri alla sede di Torino.