Migranti: il futuro dell'Africa, le sfide Ue

Il doppio binario su cui procede la strategia Ue per l'immigrazione continua a incontrare ostacoli. Da un lato il tentativo di riforma del sistema di Dublino resta bloccato dal confronto tra Est e Ovest, con il gruppo di Visegrad deciso a non accettare quote di migranti; dall'altro l'impegno per stabilizzare l'Africa - l'Italia sarà in missione in Niger nel 2018 - potrebbe non ottenere i risultati sperati, o essere aggirato dall'apertura di nuove rotte.

Tag