Bando di ricerca - UE, politica e istituzioni

L'Istituto Affari Internazionali offre una posizione di ricercatore responsabile per lo studio e la divulgazione delle questioni europee, con particolare attenzione per l'integrazione europea, le istituzioni dell'Ue e la politica degli Stati membri. Competenze anche in materia di politica estera europea costituiranno titolo preferenziale.

Competeranno al ricercatore in tutti i progetti indicati le seguenti attività:

  • la ricerca e la redazione di rapporti di ricerca, analisi e commenti;
  • la revisione dei documenti destinati alla pubblicazione;
  • l’organizzazione di seminari e conferenze e la loro rendicontazione;
  • il supporto al coordinamento di gruppi e progetti di ricerca internazionali;
  • la partecipazione in qualità di relatore a seminari e convegni;
  • fundraising e attività di networking finalizzate allo sviluppo del Programma UE, politica e istituzioni;
  • l’aggiornamento del sito IAI riguardo ai progetti di sua competenza.


Il candidato ideale deve possedere i seguenti requisiti:

  • aver conseguito un dottorato di ricerca o essere un dottorando con almeno tre anni di esperienza professionale nel campo della ricerca;
  • possedere ottima conoscenza dell’inglese e dell’italiano scritti e parlati;
  • aver familiarità sia con la letteratura accademica che con il dibattito politico a livello europeo, e in particolare sulle questioni istituzionali;
  • dimostrare capacità di lavorare in gruppo in modo collaborativo ed efficace.


Al candidato prescelto sarà offerto un contratto di collaborazione coordinata e continuativa della durata di un anno con decorrenza 1° novembre 2018. Il compenso previsto è di € 18.000, al lordo degli oneri fiscali e previdenziali previsti dalla legge.

Si prega di inviare il curriculum con lettera di motivazione, un esempio di elaborato autografo, e tre referenze all'indirizzo e-mail placement(at)iai.it (Rif: Bando-UE-2018).
Le domande devono pervenire entro il 3 settembre 2018

I colloqui si svolgeranno a Roma nella settimana 17-21 settembre 2018.

La selezione sarà svolta ad insindacabile giudizio della commissione esaminatrice.

Tag