Assistente europrogettazione

Lo IAI ricerca una figura a supporto delle attività gestionali di progetti finanziati attraverso programmi comunitari. Il collaboratore selezionato, nell’ambito dell’Ufficio europrogettazione, sarà coinvolto nelle attività relative a tutte le fasi progettuali, ed in particolare a supporto di:

  • Predisposizione di report finanziari di progetti di programmi comunitari (H2020, EuropeAid, Erasmus+, call ESA, EDA, EP)

  • Analisi di bandi di interesse e predisposizione della documentazione amministrativa per la partecipazione

  • Gestione delle attribuzioni del personale sui progetti comunitari in corso e predisposizione dei timesheet.
     

Requisiti obbligatori

  • Laurea triennale

  • Master e/o corsi post-laurea di europrogettazione

  • Conoscenza dei principali programmi di finanziamento comunitari

  • Esperienza pregressa, anche non estesa, nel ruolo

  • Ottima conoscenza della lingua inglese, scritta e parlata

  • Ottima conoscenza del pacchetto MS Office, in particolare di excel

  • Età non superiore ai 30 anni.
     

Requisiti preferenziali

  • Laurea magistrale o specialistica

  • Studi ad indirizzo economico

  • Conoscenza di altre lingue straniere
     

Compenso e tipo di contratto

Al candidato prescelto verrà offerto un contratto di collaborazione coordinata e continuativa della durata di tre mesi, con data di inizio il 1 ottobre 2017, orientato ad un inserimento in organico. Il corrispettivo previsto per il suddetto contratto è di € 3.000,00, pari a € 1.000,00 mensili, al lordo degli oneri fiscali e previdenziali previsti dalla legge.
 

Come candidarsi

Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il 15 settembre 2017 all'indirizzo placement(at)iai.it (rif.: Assistente-europrogettazione-2017), allegando CV, lettera di motivazione. Il candidato potrà eventualmente allegare anche una lettera di referenze.

I candidati selezionati saranno invitati ad un colloquio presso la sede dello IAI nei giorni 18-29 settembre 2017.

La selezione sarà svolta ad insindacabile giudizio della commissione esaminatrice.