Ue, politica e istituzioni

Responsabile di programma: Nicoletta Pirozzi
Team di ricerca: Riccardo Alcaro, Gianni Bonvicini, Ettore Greco, Eleonora Poli, Nathalie Tocci, Lorenzo Vai
Assistente programma e eventi: Elisabetta Farroni

Gli studi sulla direzione e le finalità del processo di integrazione europea hanno da sempre avuto un ruolo centrale nell’attività dello IAI. Negli ultimi anni, i radicali cambiamenti dello scenario europeo e internazionale ne hanno accresciuto l’importanza.

L’Istituto concentra il proprio lavoro di ricerca e disseminazione sull’evoluzione sociale, politica ed istituzionale dell’Unione europea (Ue), nonché sulle principali dinamiche della sua azione esterna.

Gli studi del programma affrontano i temi della governance dell’Ue e degli sviluppi della sua architettura. Particolare attenzione viene dedicata agli effetti delle crisi che stanno interessando l’Ue – politica, economica, migratoria e di sicurezza – e alle possibili iniziative per risolverle.

In un’ottica di proiezione internazionale e legame tra fenomeni esterni ed interni all’Ue, le ricerche esaminano gli sviluppi della politica estera, di sicurezza e di difesa, nonché delle politiche comunitarie più rilevanti, dalla cooperazione allo sviluppo alla politica di allargamento.

I principali sostenitori di questi studi sono l'Unione Europea e la Compagnia di San Paolo. Con quest'ultima è stata sottoscritta una convenzione triennale.


Progetti in corso