Energia

Coordinamento: Nicolò Sartori
Responsabili di ricerca: Silvia Colombo, Daniela Huber, Nona Mikhelidze
Consigliere scientifico: Giacomo Luciani, Valeria Termini
Consulente di ricerca: Lorenzo Colantoni
Assistente programma e eventi Nathalie Champion

Negli ultimi anni lo IAI ha dedicato una crescente attenzione al settore dell'energia, analizzandone le principali tendenze e problematiche. È un settore in rapida evoluzione per effetto della crescita dei consumi da parte delle economie emergenti, la rivoluzione delle fonti non convenzionali, e la revisione dei modelli energetici per far fronte ai cambiamenti climatici globali. Anche a causa della forte dipendenza da fonti esterne di approvvigionamento, l'Italia e più in generale l'Unione europea si trovano ad affrontare una serie di sfide di natura energetica da cui dipendono tanto il loro ruolo internazionale quanto la sostenibilità del loro modello di sviluppo.
L'attività di ricerca dello IAI si concentra su una serie di aree geografiche di rilevanza strategica per la sicurezza energetica dell'Italia e dell'Ue, tra cui l'Africa settentrionale, la Turchia e il Caucaso meridionale, il Mediterraneo orientale e il Golfo Persico. In particolare, l'Istituto dedica una particolare attenzione al ruolo emergente della Turchia come polo energetico regionale, e all'impatto del Corridoio meridionale del gas sulla sicurezza energetica europea. Lo IAI si occupa anche della dimensione esterna della politica energetica italiana, nonché delle politiche e degli strumenti istituzionali per una più efficace e coerente azione dell'Unione europea in ambito energetico.
Lo IAI collabora con i principali attori istituzionali e le maggiori aziende italiane del settore nonché con partner internazionali attivi nel settore energetico italiano, attraverso l'organizzazione di seminari e conferenze e la realizzazione di studi e pubblicazioni sul tema dell'energia.