La geopolitica di Trump e l'Europa

L’analisi della visione geopolitica del neopresidente americano Donald Trump, in particolare verso la Russia e l’Europa, la NATO e l’UE, è complicata da una serie di fattori che creano una significativa incertezza al riguardo. È tuttavia possibile identificare tre elementi particolarmente rilevanti dell’approccio di Trump al mondo: il principio America First, che racchiude un mix di nazionalismo e isolazionismo; la fede negli accordi bilaterali, i deals che Trump vorrebbe raggiungere con i leader di grandi e medie potenze; l’identificazione della Cina come avversario e della Russia come partner. Su questa base, si possono desumere una serie di implicazioni per la NATO, ritenuta da Trump obsoleta ma importante, e l’UE considerata invece come qualcosa all’opposto della visione politica del presidente, fallimentare e marginale.

Authors: 
Details: 
in Rivista marittima, a. 150, n. 2 (febbraio 2017), p. 8-14
ISBN/ISSN/DOI: 
0035-6984
Publication date: 
28/02/2017

Research area

Tag